Giornata mondiale del cane: effetti positivi sulla salute degli over 55

Sentirsi più giovani ed energici con un amico a 4 zampe

benefici dell'avere un cane per gli anziani

Sentirsi più giovani ed energici con un amico a 4 zampe

Già qualche tempo fa vi avevamo parlato dell’importanza per la “silver generation” di adottare un amico a 4 zampe e di quanto la compagnia di un cucciolo peloso possa aiutare a sentirsi meno tristi e meno soli.

Per celebrare dunque, gli amici più fedeli di sempre, quest’oggi 26 agosto, in occasione della Giornata Mondiale del Cane, vogliamo per l’appunto tornare sull’argomento per sottolineare questa volta i benefici del loro amore e della loro insostituibile presenza.

La Giornata Mondiale del Cane è un’iniziativa nata negli Stati Uniti nel 2004, per volere dell’esperta di animali domestici Colleen Paige, la quale non a caso scelse il 26 agosto per celebrare questa festa.

Il 26 agosto è infatti, il giorno i cui la Colleen, adottò il suo primo cane all’età di dieci anni. Ed è in suo ricordo che ha deciso di far ricadere l’anniversario di questo evento.

Detto questo, ci teniamo a rimarcare l’importanza per gli over 55 di avere un animale domestico.

Perché adottare un cane?

L’unico motivo, per adottare un cane, non è di certo quello di sentirsi meno soli. In realtà questa nuova generazione di “anziani”, se così si possono definire, come diciamo sempre noi, “sono davvero avanti“.

Hanno energia, entusiasmo, spirito d’iniziativa e voglia di fare. Hanno davvero poco tempo per sentirsi davvero soli. Sono, infatti, persone al passo con i tempi, che amano viaggiare, smanettare con pc e telefonini, leggere, studiare le lingue, coltivare passioni, curare il loro aspetto, cucinare, tenersi aggiornati e tanto altro ancora.

Ed allora, se siete così attivi, perché care e cari Happy Agers dovreste prendere con voi un bel cagnolino.

 

I benefici per la salute per chi possiede un cane

Quello di adottare un cane, oltre ad essere un gesto nobile è una coccola quotidiana per la vostra salute.
È infatti dimostrato che un amico a 4 zampe aiuta a sentirsi più giovani ed energici.

La loro presenza apporta molti più benefici di quando possiate pensare. La dott.ssa Chiara Bonfà, addestratrice Ente Nazionale Cinofilia Italiana, in occasione del 24° anniversario della Giornata Mondiale del Cane, ha stilato un elenco dei benefici più importanti che la presenza di un cane può sortire sui senior:

Vediamo allora insieme quali sono.

Con un cane si ride di più

La presenza di un cane riesce ad ammorbidire anche i cuori più duri, dunque, sono in grado di strappare dei gran bei sorrisi.
Secondo uno studio condotto da Society & Animals, chi ha in casa un cane, o in generale un animale domestico, nonostante i problemi e le varie vicissitudini della giornata ha maggiori probabilità di ridere. Come resistere alle loro faccine buffe, alle loro marachelle o ai loro versi strani?
I cani fanno bene alla salute.

 

Un cane tiene lontana la depressione

Ridere si sa, fa bene alla salute e di conseguenza, chi ha un cane, tiene lontana la depressione. È dimostrato secondo uno studio condotto dall’American Heart Association che le persone con una ipertensione al limite, hanno visto i loro valori migliorare in modo significativo, dopo appena 5 mesi dall’adozione di un cane.

In modo particolare, gli over 65 da quando hanno preso con loro un animale domestico, che sia un cane o un gatto, fanno circa il 30% di visite mediche in meno rispetto a chi non ne ha.

Ma nonostante tutto, vi raccomandiamo sempre di continuare a fare i dovuti controlli, perché la prevenzione resta sempre al primo posto.

I cani aiutano a socializzare

Si sa, i cani favoriscono incontri e chiacchiere anche molto piacevoli. Lo dimostra uno studio delle Università di Liverpool e Bristol, secondo il quale un cane aumenta la probabilità di fare nuove amicizie.

Chissà che da una passeggiata con il vostro cane non troviate anche l’amore.

 

Con un cane si è più attivi

Sicuramente, come abbiamo ribadito più volte, tenete davvero tanto alla vostra forma. Tuttavia, possono capitare anche a voi dei periodi di stop durante i quali non avete molta voglia di fare movimento. Con un cane il discorso cambia. Infatti, un cane vi obbliga a dovervi muovere anche se non ne avete proprio voglia, anche solo per portarlo fuori.

Cari amici udite udite, perché questo dato vi interesserà di sicuro.

Secondo una ricerca pubblicata sul Journal of Psychosocial Nursing and Mental Health Services, le persone anziane che possiedono un cane, sono più in forma dei loro coetanei che invece non ne posseggono uno.

I cani migliorano l’autostima

Giocare, coccolare o parlare con un cane, non sono solo attività quotidiane fine a se stesse, ma aiuta le persone a sviluppare maggiore autostima. Questo perché vi è un rilascio di ossitocina, ormone che favorisce l’affettività e l’empatia, in più, vi è un maggior rilascio di serotonina, l’ormone del buonumore e nella riduzione del cortisolo, che provoca lo stress.

 

Come avete potuto vedere sono tante le ragioni che dovrebbero spingervi a prendere con voi un cane. Per chi ne ha già uno o più di uno, ha riscontrato per caso altri benefici? Ad ogni modo ci teniamo a sottolineare che prendere un cane è una responsabilità ed un impegno quotidiano al quale non si deve venire mai meno, perché ricordate che loro vivono del vostro amore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.